L'art. 11 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, prevede al comma 3 che “Alle società partecipate dalle pubbliche amministrazioni di cui al comma 1, in caso di partecipazione non maggioritaria, si applicano, limitatamente all'attività di pubblico interesse disciplinata dal diritto nazionale o dell’Unione Europea, le disposizioni dell'articolo 1, commi da 15 a 33, della Legge 6 novembre 2012, n. 190”.

Inoltre è previsto all'art. 22, c. 3 che nel sito dell’amministrazione partecipante sia inserito il collegamento con i siti istituzionali degli enti di cui al comma 1, nei quali sono pubblicati i dati relativi ai componenti degli organi di indirizzo e ai soggetti titolari di incarico, in applicazione degli art. 14 e 15.

Le Linee guida ANAC prevedono che le società partecipate siano sottoposte, per quanto concerne la pubblicazione dei dati sull'organizzazione, unicamente agli obblighi di pubblicità di cui agli artt.14 e 15 del D. Lgs. 33/2013, in virtù del rinvio operato dall'art. 22, c. 3 del medesimo decreto; ma l'interpretazione di queste disposizioni deve essere coordinata con l'art. 11 del D.lgs. n. 33/2013, come modificato dal D.l. 90/2014 che limita gli obblighi di pubblicazione per le società a partecipazione pubblica a quelli previsti dall'art. 1, commi da 15 a 33, della Legge n. 190/2012, limitatamente all'attività di pubblico interesse. Ad avviso dell'Autorità, pertanto, la pubblicazione dei dati di cui agli artt. 14 e 15 deve avvenire con opportuni adattamenti.

Per quanto riguarda i dati reddituali e patrimoniali previsti dall'art. 14, l'obbligo di trasparenza si considera assolto con la pubblicazione dei dati relativi ai soli componenti degli organi di indirizzo politico¬amministrativo nominati o designati dalle amministrazioni partecipanti. Per ciò che attiene all'art. 15, con particolare riferimento alla pubblicazione dei compensi, comunque denominati, relativi agli incarichi dirigenziali, di collaborazione e consulenza, questa può avvenire in forma aggregata dando conto della spesa complessiva sostenuta ciascun anno

Infine le società partecipate non sono tenute a nominare il Responsabile della trasparenza né ad adottare il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità.

Pertanto la nostra società prevede di adottare le misure relative ai predetti artt. 14 e 15 con la pubblicazione sul proprio sito istituzionale dei dati relativi ai soli componenti degli organi di indirizzo politico-amministrativo e dei compensi, in forma aggregata, relativi agli incarichi dirigenziali, di collaborazione e consulenza, non svolgendo Bioteknet attività di pubblico interesse.

Headline

News

Successiva Precedente

vedi tutte le news

Ricercatori

Successiva Precedente
    • De Rosa Mario

    • Presidente del Consiglio di Amministrazione del Centro Regionale di Competenza in Biotecnologie Industriali BioTekNet S.C.p.A.
    • Professore ordinario di Biochimica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia della Seconda Università degli Studi…

    • continua
    • Pavone Vincenzo

    • Vice Presidente e membro del Consiglio di Amministrazione del Centro Regionale di Competenza in Biotecnologie Industriali BioTekNet S.C.p.A.
    • Professore Ordinario di Chimica Generale presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università degli Studi…

    • continua

Iscriviti alla Newsletter

Grazie per esserti iscritto!

Il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell'informativa sulla privacy